Pochi strumenti e un gran buon orecchio

Pochi strumenti e un gran buon orecchio

Ci hanno provato con i raggi X, ci hanno provato con gli ultrasuoni, ci hanno provato con la robotica, ma nessuno vince il battitore e i suoi strumenti, che risalgono addirittura al Medioevo: solo una grande sensibilità, pochi attrezzi rudimentali e i propri sensi sono davvero in grado di distinguere un prodotto eccellente da uno scarso, una forma perfetta da quella difettosa, meglio di qualunque tecnologia. E’ il battitore di Parmigiano-Reggiano.

Leggi di più su food24.

 

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *